ecobonus risparmio energetico

Ecobonus casa 110%, una ecco i dettagliEcobonus casa 110%, una ecco i dettagli

Una occasione unica nel suo genere che potrebbe rilanciare alla grande l’intero settore dell’edilizia

Sicuramente avrete sentito parlare dell’ecobonus. Una occasione davvero rara con degli strumenti che pensiamo possano veramente rilanciare l’edilizia se sfruttata nel modo giusto.

A tal riguardo vi proponiamo la lettura di questo interessante pezzo che spiega in modo semplice gli enormi vantaggi del Decreto rilancio previsto per i lavori di miglioramento energetico.

Per qualsiasi dettaglio e/o info vi potete contattare tramite la sezione contatti del sito: saremo lieti di rispondere alle vostre domande!

cardinale sepe

Giovani Acen, con i fondi raccolti nuove docce per i clochard. Alla inaugurazione il Cardinale SepeGiovani Acen, con i fondi raccolti nuove docce per i clochard. Alla inaugurazione il Cardinale Sepe

Industrial Varnish insieme ai Giovani Acen. La notizia su www.ildenaro.it nel mese di ottobre 2019 oggi assume una importanza ancora maggiore

Abbiamo letto su il Denaro questa importantissima notizia che riguarda una bellissima raccolta fondi da parte dei Giovani Acen che ci ha visto impegnati in prima linea. In un momento così difficile risulta ancora più importante quello che è stato fatto grazie all’impegno di tutti quelli che hanno voluto partecipare.

Mettiamo qui l’inizio una parte di quello che ha detto il Cardinale Sepe che invitiamo a leggere tutto cliccando sul link e che riteniamo essere un punto di partenza e di esempio grazie all’impegno profuso attraverso i Giovani Acen.

“Esprimo la gioia per aver contribuito a restituire un momento di dignità e calore familiare a chi tutto ha perso – sottolinea Marcello Ciucci, presidente di Angeli di Strada Villanova, l’associazione che si è fatta promotrice dell’iniziativa. “Ci tengo a ringraziare – aggiunge – chi ha contribuito a renderlo realtà: la Curia di Napoli, la Caritas, i Giovani Costruttori, i Giovani Industriali, l’impresa Varnish, la Fondazione Arca, l’avvocato Francesco Mancini e don Franco e don Carlo, naturalmente”.

Tratta dall’articolo su www.ildenaro.it

Iniziative come questa sono ricche di significato.

L’aiuto che possiamo dare tutti insieme verso il prossimo è fondamentale. Soprattutto verso chi sta male e purtroppo non versa in buone condizioni.

L’Acen è l’Associazione Costruttori Edili Napoli di cui noi siamo associati. Un messaggio eccezionale che da tanta speranza. Insieme possiamo fare grandi cose!

Se vuoi ti suggeriamo anche quest’altra importante notizia che riguarda le nuove normative che ci vedono impegnati nella nuova fase anti Covid-19. Importantissimo garantire ai lavoratori e tutti gli operatori edili la sicurezza per poter operare tranquillamente.

La Industrial Varnish srl è sempre in prima fila in questo delicato settore. L’informazione, la qualità e la preparazione sono ingredienti dai quali non possiamo prescindere. Noi ci siamo!

documenti cantiere edile covid-19

Cantieri edili. Covid e Sicurezza, le nuove indicazioniCantieri edili. Covid e Sicurezza, le nuove indicazioni

Cosa inserire nel PSC per i cantieri edili alla luce dei DPCM sino ad oggi vigenti?

A breve dovrebbero riaprire nuovamente i cantieri edili. Nella speranza che si possa tornare alla normalità il prima possibile e riprendere la nostra vita quotidiana lasciandoci alle spalle questo brutto momento molti magari si chiedono come riprendere?

Infatti in che modo bisogna agire sui cantieri? Quali sono le nuove prescrizioni per garantire la sicurezza sui cantieri edili? E quali sono invece le responsabilità dei datori di lavoro o della committenza?

Ci risponde con una serie di articoli (che vi proponiamo anche noi) il dottor Giovanni Esposito di puntomagazine.it:

Tutte le informazioni, le misure di sicurezza e disposizioni da osservare e rispettare dovranno essere recepite come integrative al PSC di Cantiere. Le imprese esecutrici ed affidatarie a loro volta lo comunicheranno ai fornitori, subappaltatori, artigiani evidenziandolo al CSE. La valutazione di quali attività sono essenziali e quali da rinviare in tempo diverso affiché si rispettino le misure igienico sanitarie è a carico dei Committenti – se siamo in ambito di un rapporto tra privati – e dei RUP (Responsabile Unico dei Procedimento) – se siamo in un rapporto con un Ente Pubblico.

Sono da tenere in considerazione alcune Macro situazioni:

  • Le lavorazioni in cantiere spesso non consentono il mantenimento di una distanza interpersonale di almeno un metro.
  • Lo stesso per i luoghi comuni, mense servizi igienici.
  • Come affrontare se un lavoratore si accerti positivo al COVID-19.
  • Nel caso di cantieri fuori residenza impresa con pernotto dei lavoratori, che abienti e quali soluzioni organizzative.
  • Difficoltà approvvigionamento materiali e DPI.

Possiamo leggere l’intero articolo (il primo di una serie) direttamente a questo link per avere maggiori dettagli e rimanere informati su un tema così in costante cambiamento.

Vuoi ulteriori informazioni? Nessun problema contattaci: trovi i nostri riferimenti nella home

cantiere edile costruzioni

CostruzioniCostruzioni

La nostra esperienza ci permette di poter affrontare cantieri di qualsiasi dimensione